26 Apr Bike Washing Machine: la lavatrice a pedali che fa impazzire il web

Ma questa lavatrice va a pedali o che altro!?” Quante volte vi siete lamentati della lentezza della vostra lavabiancheria, usando magari esclamazioni come questa? Bene, un team di studenti cinesi della Dalian Minzu University sembra aver preso sul serio questa battuta e ha cercato di mettere assieme due attività che è bene fare almeno una volta alla settimana, per il benessere nostro e dell’ambiente in cui viviamo: fare sport e fare il bucato.

Il frutto di questo lavoro è la Bike Washing Machine, che sta impazzando sul web raccogliendo commenti entusiasti di due target spesso lontani fra loro: da un lato il popolo dei ciclisti che odia fare il bucato, dall’altro quello dei casalinghi che però hanno difficoltà a mettersi in forma.

Il funzionamento di questa curiosa invenzione è semplice: il cestello ruota come in una lavatrice tradizionale, ad attivarlo non è però la corrente elettrica bensì l’energia della pedalata. L’acqua e il detersivo necessari al lavaggio possono essere inseriti direttamente nel cestello. Per il risciacquo occorre svuotare il cestello e inserire dell’acqua pulita. La lavatrice a pedali è anche in grado di effettuare la centrifuga. È sufficiente svuotare i liquidi del risciacquo e riprendere a pedalare vigorosamente per eliminare dal bucato l’acqua in eccesso. L’energia della pedalata alimenta anche il display.

Un progetto che merita davvero di venire alla luce, vedremo chi avrà il coraggio di credere in questa brillante idea. Della serie: “Hai voluto fare il bucato? Adesso pedali!” 🙂